Come bere un caffè secondo il galateo

 

Tutti sappiamo che per noi italiani preparare, gustare e offrire un espresso è un vero e proprio rito fatto di gesti, passioni e attenzioni.
Tuttavia non tutti sanno che ci sono delle regole precise di galateo legate alla degustazione del caffè. Un gesto così semplice eppure carico di significati e che può dare un’idea precisa di che tipo di persone siamo a chi ci guarda.

Le regole del bon ton per il caffè sono poche, ma dovrebbero essere messe in pratica con precisione.
Di seguito cosa fare per risultare dei fini degustatori di espresso, sia a casa che al bar, seguendo i dettami del galateo.

Uso del cucchiaino

Non bisogna mai girare il cucchiaino nella tazzina, ma fare dei leggeri movimenti delicati (evitando di sbattere il cucchiaino sulla tazzina) dal basso verso l’alto o viceversa, così da far sprigionare l’aroma del caffè.
Il caffè va sempre mescolato anche se non si aggiunge lo zucchero.
Inoltre non bisogna assolutamente portare il cucchiaino alla bocca, ma va riposto sul lato destro della tazzina, sopra il piattino, non si deve dunque, neanche lasciarlo all’interno della tazza.

Movimenti e predisposizione delle mani

La mano sinistra deve tenere il piattino e la tazzina, mentre la mano destra tiene il cucchiaino che appunto dovrà essere appoggiato delicatamente sul piattino.
Come ultima cosa, si solleva la tazzina con la mano destra e forse l’atteggiamento più importante e meno diffuso: tutte le dita della mano destra devono restare compatte e quindi non bisogna assolutamente alzare il mignolo!

Infine, cosa fondamentale, non ci si sporge verso la tazzina ma si porta la tazza alle labbra e neanche ci si sbilancia indietro con la testa per riuscire ad assaporare l’ultimo sorso di caffè e non si rotea la tazza di caffè come se stessimo degustando un vino pregiato, ma si mescola evitando movimenti orari e antiorari.

Come vedete si tratta di pochi e semplici gesti, eppure, girando per i bar o anche osservando i nostri amici e conoscenti scopriamo quotidianamente tanti movimenti impropri, imprecisioni ed errori, come raccogliere la schiuma sia del caffè che del cappuccino con il cucchiaino, cosa che, per quanto gustosa, non va mai fatta.

Basta dunque rispettare le regole appena fornite per farvi ammirare in tutta la vostra eleganza nell’antica e nobile arte della degustazione del caffè.

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

uno × tre =